5 idee per ristrutturare il soggiorno

Il soggiorno è la stanza della casa che più si vive. Renderlo perfetto e accogliente è uno degli obiettivi che ognuno di noi ha per quanto riguarda la propria casa.

I gusti sono molto diversi, come le possibilità che riguardano gli arredi e le decorazioni. Una ristrutturazione ottimale della zona living di una casa è un impegno importante, che deve tenere in considerazione molti aspetti affinché il risultato ottenuto sia quello desiderato.

La prima cosa da tenere in considerazione prima di intraprendere il percorso di ristrutturazione del soggiorno è il tipo di attività che siamo soliti svolgere al suo interno. Spesso la zona living è sede di molteplici usi: relax, accoglienza degli ospiti, svago e intrattenimento, riposo e in molti casi anche di convivialità. Lo spazio deve essere pensato per soddisfare tutte le nostre esigenze e per ottenere i migliori risultati è ottimale pensare di ristrutturare l’ambiente in ogni suo aspetto.

 

1. CREARE UN OPEN SPACE

Di grande tendenza negli ultimi anni è la creazione di open space che mettano in comunicazione il salotto e la cucina, abbattendo le pareti presenti o creando ampi archi di passaggio. L’apertura e l’unione di due ambienti diversi, ma connessi, è un modo per ampliare gli spazi e dar l’impressione di un maggior respiro della casa. Per realizzare un open space tra cucina e salotto è sufficiente effettuare una semplice demolizione della parete divisoria. Dopodiché si potrà procedere all’uniformare la pavimentazione e le tinteggiature delle pareti per ottenere tanto più spazio e una migliore illuminazione.

 

 ristrutturazioni-soggiorno-open-space

 

2. SEPARARE GLI AMBIENTI

Se invece già il salotto è aperto sulla cucina è possibile intraprendere il percorso inverso, ovvero separare i due ambienti. Molti non apprezzano che la cucina sia unita al salotto, in modo particolare per la diffusione degli odori dei fornelli o tenere separata la zona in cui si mangia da quella in cui ci si rilassa. Sono diverse le necessità di ognuno di noi e per ognuno c’è la soluzione ideale. Dividere la cucina dalla zona living è molto semplice. E’ sufficiente costruire una parete divisoria in muratura o in cartongesso o anche con delle vetrate, provvedendo ovviamente anche alla ristrutturazione dell’impianto elettrico che avrà diverse disposizioni.

 

3. VALORIZZARE LE PARETI

Una ristrutturazione ben fatta deve prevedere anche la tinteggiatura delle pareti, soprattutto se vengono realizzate modifiche strutturali come nel caso delle demolizioni o delle costruzioni murarie. Per ristrutturare un salotto secondo i trend del design odierno è da tenere in considerazione la possibilità di trasformare l’aspetto della stanza con una nuova tinteggiatura o con l’applicazione di pannelli decorativi 3d o ancora con materiali particolari come la pietra naturale o semplice carta da parati dalle grafiche originali.

 

ristrutturazioni-soggiorno-decorare-pareti

 

4. APRIRE ALLA LUCE NATURALE

Laddove sia possibile la ristrutturazione del soggiorno potrebbe aprire l’ambiente alla penetrazione della luce naturale. Ampliare le finestre e le portefinestre presenti con aperture più grandi o addirittura, dove consentito, sostituire le pareti tradizionali con ampie vetrate. In questo modo la luce naturale avrà modo di illuminare l’ambiente in modo completo e di fornire agli abitanti una visuale perfetta sull’esterno.

 

ristrutturazioni-soggiorno-vetrate

 

5. IL SOPPALCO

Quando le altezze dell’ambiente lo permettono, la realizzazione di un soppalco in soggiorno è una scelta perfetta per ampliare gli spazi disponibili. Prendendo ispirazione dalle tante possibilità presentate online si possono realizzare idee in grado di sfruttare al meglio gli spazi ma che siano anche di grande impatto. Un soppalco può diventare un angolo intimo dedicato alla lettura, uno studio in cui lavorare in serenità, un’area giochi per i bambini, una piccola biblioteca personale o ancora una stanza per gli ospiti.

 

Queste sono solo alcune idee per ristrutturare il soggiorno. Le possibilità sono davvero infinite e molto dipende dalla metratura disponibile e dalla configurazione dell’ambiente stesso, ma è sempre una buona idea soprattutto fintanto che sono in vigore le detrazioni fiscali.

Salva

CasaTrend
16. mag

Collegamenti


Ristrutturare una casa, valorizzare i muri in pietra

Come arredare un salotto caldo e accogliente

endenze, la carta da parati contemporanea effetto murales

Album

Camere da letto
Porte e ingressi
Giardini
Decorazioni fai da te
Spazi di lavoro
Cucine
Soggiorni
Camerette
Bagni

Articoli

Trend
Racconti per immagini
Idee fai da te
Architettura
Soluzioni
Foto fai da te
Abbiamo letto per voi
Casa e dintorni
Free prints

Concorso a premi

Ultimo
Archivio
Condizioni

Utenti

I più attivi
Gli utenti che hanno commentato di più


Accedi

Pubblicità

Prezzi
Offerta
Widgets
Media

Contatti

Note legali
RSS
© Copyright
Google+