Come arredare la casa per creare angoli di comfort e di relax

Ogni casa deve essere, per quanto possibile, bella. Ma soprattutto deve essere accogliente. Per trovare il giusto equilibrio tra estetica, funzionalità e atmosfera, arredatori e interior designer hanno studiato, nel corso degli anni, soluzioni sempre più innovative, con l’obiettivo di rendere le case quello che, idealmente, dovrebbero essere: abitabili, nel senso più profondo del termine. In questa breve guida, vi offriremo diversi spunti per arredare casa in modo da creare angoli di comfort e di relax e avvolgere così la vostra abitazione in un’atmosfera piacevole e rilassante: proprio quella che fa tanto “casa”.

La spa in bagno

Un’ottima idea per creare un angolo di relax in casa può essere quella di realizzare una piccola spa in bagno, magari scegliendo una vasca free standing – arredo “retrò” oggi tornato di gran moda per bagni super rilassanti– o docce rivestite con materiali che richiamano la natura, come piastrelle in gres porcellanato effetto pietra o legno, capaci di restituire una sensazione di comfort assoluta.

Coperte e cuscini

La camera da letto è la stanza per eccellenza dedicata al riposo; di conseguenza, anche l’arredo deve essere funzionale per creare un’atmosfera piacevole e rilassante. E mentre per le pareti si può optare per nuance neutre o tonalità riposanti, come per esempio il verde o l’azzurro, per i tessili la scelta di mettere in bella vista coperte e cuscini risulterà senza dubbio vincente. La tendenza degli ultimi anni, infatti, è rendere la camera da letto ancora più accogliente disponendo tanti cuscini davanti alla testiera e lasciando le coperte opportunamente adagiate ai piedi del letto, su una poltrona o su un pouf. In alternativa, una moda molto in voga è quella del runner da letto, ovviamente con colori e decorazioni che si adattano perfettamente alla biancheria per la casa.

Un soggiorno caldo e accogliente grazie al camino

La prima impressione, spesso, è quella giusta. Una massima che vale anche quando si entra in un’abitazione per la prima volta: dai dettagli che si notano in ingresso o in soggiorno, ci si fa subito un’idea dello stile complessivo della casa. Se dunque il vostro intento è quello di creare un’atmosfera calda e accogliente, il salotto è la stanza ideale per sperimentare diverse soluzioni. Per esempio, potreste rivestire le pareti in legno, un espediente che vi aiuterà ad accrescere la sensazione di comfort, creando un ambiente ovattato ma al tempo stesso elegante e originale, che richiama subito alla mente la pace e l’armonia del bosco e che si adatta molto bene sia con un arredamento classico che moderno. Un’altra idea interessante per creare un angolo di relax in soggiorno consiste nell’installare un camino: il crepitio delle fiamme, il pensiero di gustare una tazza di tè o di cioccolata davanti al fuoco di inverno e – non dimentichiamolo – l’eccezionale impatto estetico di questo versatile complemento d’arredo, vi conquisteranno immediatamente. Oggi, inoltre, esistono camini dal design moderno e originale, perfetti anche per un appartamento in città.

 

Letto e divano: parola d’ordine “comodità”

Un angolo di relax in casa si crea anche, semplicemente, scegliendo arredi confortevoli. Sembra quasi un’ovvietà, ma in realtà molte persone si focalizzano solo sulla resa estetica delle diverse stanze trascurando l’aspetto – fondamentale – della comodità. Quando rientriamo a casa la sera, magari dopo una lunga giornata in ufficio, ciò che cerchiamo nel nostro divano o nel nostro letto non è la bellezza estetica, ma la possibilità di metterci comodi e riposarci. Per questo è molto importante, quando si arreda una casa, prestare attenzione alle caratteristiche di mobili quali, appunto, il divano o il letto, che di certo devono piacere, ma, soprattutto, devono essere confortevoli.

Ispirazione zen

Il fascino dell’Oriente ha conquistato da tempo le case degli occidentali, anche per quanto riguarda la decorazione d’interni. Un design minimal, arredi funzionali e accessori pochi e scelti compongono ambienti essenziali, che favoriscono la pace e il relax. La filosofia che sta dietro a questa scelta d’arredo rivela la necessità di liberarsi da tutto ciò che è superfluo, per ritrovare invece solo quello che conta davvero nella vita.

Relax en plain air

Dagli spettacolari giardini all’italiana al fascino – volutamente – disordinato di quelli all’inglese, l’organizzazione degli ambienti esterni ha da sempre costituito un elemento molto importante per lo stile di una casa. Un pergolato ricoperto di glicine, per esempio, può ospitare un piacevole angolo di relax, dove magari allestire un tavolino e qualche sedia per prendere un tè o una limonata d’estate. Il portico, invece, può essere arredato con un piccolo salottino, dove godere di tutti i comfort domestici, anche se all’aria aperta.