La scelta delle tende da sole

Le tende da sole sono un’ottima soluzione per schermare la luce e il calore del sole.

Una casa piacevolmente illuminata dalla luce solare diretta piace a tutti, soprattutto durante i mesi invernali. All’arrivo del caldo primaverile però, già a maggio, si comincia a soffrire dell’eccessiva luce, che può essere particolarmente fastidiosa, oltre a causare un eccessivo calore dentro casa. Senza dover giungere ad accendere il climatizzatore già in primavera, conviene spesso installare delle comode tende da sole. Queste strutture non solo rendono più piacevole vivere dentro casa, ma permettono anche di sfruttare al meglio lo spazio esterno, sia esso un terrazzo o un angolo del giardino.

 

Scegliere le tende più adatte

In commercio si possono trovare diversi modelli di tende da sole, come è possibile notare anche sul sito di BtGroup.it. La scelta del modello giusto non è solo una questione estetica, perché la conformazione della tenda ne permette anche un utilizzo diverso; va effettuata quindi a seconda delle necessità personali e dello spazio disponibile. Occorre ricordare che, se si vive in condominio, è possibile che esista un regolamento che comporta la scelta delle tende di un modello e di un colore prestabilito dall’assemblea dei condomini; in questi casi la scelta è presto fatta. In caso contrario è necessario valutare quanto sia lo spazio da coprire e anche comprendere come lo si vuole sfruttare.

 

Tende per coprire le finestre

Nel caso in cui la tenda da sole serva quasi esclusivamente per coprire la finestra, in modo da evitare un’eccessiva esposizione alla luce o agli occhi degli estranei, allora è possibile selezionare la tenda a cappottina. Si tratta di un modello che presenta un telaio curvo, a forma di arco, che rende la struttura graziosa e piacevole alla vista. Questo tipo di tende sono anche utilizzate, molto spesso, per riparare le vetrine dei negozi e permettono di schermare efficacemente anche un’ampia finestra o di proteggere un piccolo balcone.

 

tende-cappottina

 

Tende a bracci

Le tende da sole a bracci sono le più classiche e diffuse. Si tratta di una struttura arrotolabile, che si fissa sopra una finestra o un terrazzo; è costituita da un avvolgibile e da due bracci laterali, che permettono di estendere la tenda verso l’esterno, oppure di mantenerla chiusa verso la parete. Le tende a bracci sono molto versatili, si possono infatti utilizzare su piccole finestre, sia come schermo dal sole e dalla pioggia per ampi terrazzi, o anche come verande all’aperto, da fissare sempre ad una parete della casa.

 

tende-a-bracci

 

Tende con guide laterali

Le tende con guide laterali sono ampie strutture, che permettono di coprire anche il fronte della zona in cui sono installate. In sostanza la tenda si estende dal muro, fino a terra, appoggiando ad una struttura laterale alla casa. Questo tipo di tenda è particolarmente utile in zone dove il sole è molto intenso, o dove è presente anche il forte vento, come ad esempio in riva al mare.

 

tende-guide-laterali

 

Tende a caduta

Le tende a caduta sono una versione semplificata di quelle a bracci. Infatti sono costituite da una struttura tubolare, che permette di richiudere completamente la tenda, o di svolgerla sulla finestra. Questo tipo di protezione è spesso usata per le semplici finestre, che vengono semplicemente schermate.

 

tende-da-sole-a-caduta

Foto: archivio BTgroup.it