L’arredo bagno di Patricia Urquiola

Patricia Urquiola è la designer più contesa dell’industria mondiale del design. Per Agape ha disegnato due collezioni per l’arredo bagno che segneranno i trend del futuro.

La designer Patricia Urquiola, origini spagnole, laurea in architettura a Madrid, tesi con Achille Castiglioni, ha lasciato negli ultimi anni un’impronta di bellezza e di raffinatezza nel design industriale mondiale. Le sue creazioni esercitano un fascino particolare e in quest’era in cui i bagni stanno assumendo un’importanza crescente nella configurazione della casa contemporanea, non potevano mancare nel suo repertorio delle collezioni per l’arredo bagno. Ecco dunque le collezioni all’avanguardia Pear e Vieques per la mantovana Agape e la più classica Axor per la Hansgrohe.

La collezione Pear per Agape ci conquista con le sue morbide sinuosità organiche.

 

L'arredo bagno di Patricia Urquiola

 

Gli elementi della collezione per l’arredo bagno Pear hanno preso forma tra il 2004 e il 2008, assumendo diverse colorazioni. Oltre al bianco infatti troveremo la versione più contemporanea con gli esterni grigi.

 

L'arredo bagno di Patricia Urquiola

 

La versione con la decorazione floreale grigia invece dona ai bagni un tocco di glamour.

 

L'arredo bagno di Patricia Urquiola

 

La collezione si distingue per le forme ergonomiche che mettono in risalto la materia. L’arredo bagno della collezione Pear è realizzato in Cristalplant®, un materiale composito di cariche minerali e polimeri poliesteri. Oltre alla morbida vasca da bagno “piena” troviamo anche la versione su supporto.

 

L'arredo bagno di Patricia Urquiola

 

Molto interessante anche il lavabo a colonna che risalterà meravigliosamente nei bagni minimalisti.

 

L'arredo bagno di Patricia Urquiola

 

Se invece preferite che le superfici d’appoggio si trovino accanto al lavabo, ecco il modello a semincasso che riprende la forma di una pera rotondeggiante.

 

L'arredo bagno di Patricia Urquiola

 

E la collezione Vieques? Patricia Urquiola ha ideato la seconda collezione per l’arredo bagno nel corso della progettazione di un hotel sull’isola Vieques in Portorico. Patricia ha progettato molti oggetti appositamente per il complesso alberghiero della Starwoods, che ora vengono commercializzati con lo stesso nome. L’isola di Vieques è stata sino al 2003 una base militare USA e vi hanno vissuto in tutto diecimila persone, tra cui una comunità alternativa di artisti e intellettuali provenienti da tutto il mondo.

 

L'arredo bagno di Patricia Urquiola

 

Gli ambienti dell’hotel formano un’interessante sfondo neutro realizzato con legno di recupero, corda, lino e paglia, sul quale s’intrecciano i motivi grafici degli arredi e dei tessili. In questo contesto la vasca da bagno Vieques è stata collocata dietro ad una particolare parete, imitando le semplici baracche caraibiche fatte di cannelle, mentre la vasca riprende le forme delle prime vasche da bagno in lamiera.

 

L'arredo bagno di Patricia Urquiola

La collezione di arredo bagno Vieques è realizzata in acciaio e oltre alla vasca da bagno dispone di due lavabi, uno a colonna e l’altro da appoggio.

 

L'arredo bagno di Patricia Urquiola

 

Come per la collezione Pear anche gli elementi della Vieques sono disponibili nella versione interamente bianca o con gli esterni grigi.

 

L'arredo bagno di Patricia Urquiola

 

Patricia Urquiola è stata poi chiamata a disegnare la collezione di arredo bagno Axor per il produttore tedesco Hansgrohe. Oltre alla rubinetteria la designer spagnola ha dato forma anche a due lavabi e una vasca in stile retrò. Che cosa vi fa venire in mente questo lavabo?

 

L'arredo bagno di Patricia Urquiola

 

Anche per questa collezione di arredo bagno Patricia si è fatta ispirare dalle forme delle vasche di un tempo, dai catini, grandi o piccoli, che venivano portati in mezzo alla cucina per fare il bagno settimanale.

 

L'arredo bagno di Patricia Urquiola

 

I lavabi e la vasca sono dotati di fessure che ricordano le maniglie dei catini e vi possono trovare posto le salviette da bagno. La collezione Axor si addice ai bagni classici che non vogliono rinunciare ai legami con il design contemporaneo.

 

L'arredo bagno di Patricia Urquiola

 

Per coloro che non volessero rinunciare al tocco della Urquiola nemmeno per quanto riguarda i rivestimenti delle pareti, la Bisazza mette a disposizione la collezione in mosaico disegnata proprio da lei.

 

L'arredo bagno di Patricia Urquiola

Per quanto riguarda i rivestimenti in ceramica, da Mutina Ceramiche troverete i suoi motivi che ricordano dei pizzi antichi.

L'arredo bagno di Patricia Urquiola

 

Gli elementi per l’arredo bagno di Patricia Urquiola esercitano un fascino particolare e rispondono al desiderio di retrò e di forme eterne dell’uomo contemporaneo.

Foto: Agape, Starwoods, Hansgrohe, Bisazza, Mutina Ceramiche