Le caratteristiche delle piscine in pietra naturale

Cosa c’è di meglio che crogiolarsi al sole e fare un tuffo nell’acqua fresca di una piscina?

Se si ha lo spazio a sufficienza, in quanto si dispone di un giardino ampio, si può realizzare una piscina da utilizzare durante il periodo estivo. Nel momento in cui si decide di costruire una piscina in uno spazio esterno, tra i vari elementi da tenere in considerazione c’è la scelta del rivestimento della piscina, in quanto oltre a rappresentare un elemento di protezione della stessa, dona un tono personalizzato a tutto l’ambiente. Per questi motivi, sarà necessario scegliere con molta attenzione il rivestimento tra le diverse alternative disponibili che riguarderanno colore, stile e materiali.

Perché il rivestimento per piscine è importante

Una piscina per esterni è soggetta alle sollecitazioni provenienti da agenti atmosferici e rivestirla in maniera adeguata è necessario per garantire aspetti molto importanti come igiene e sicurezza. Ovviamente oltre a queste finalità bisogna sempre tenere presente che la piscina deve essere bella da vedere. Il fattore estetico è tutt’altro che secondario quando si sceglie il rivestimento della piscina, un elemento che allo stesso tempo garantisce resistenza e facililtà di pulizia.

Un giardino di design con la piscina rivestita in pietra naturale

Una delle soluzioni più interessanti dal punto di vista estetico e del design è rappresentata dalla piscina rivestita in pietra naturale. Questa soluzione, infatti, assicura alle abitazioni ed ai relativi giardini un design raffinato ed elegante che rendono la casa con piscina unica ed originale. Nel momento in cui decideremo di rivestire la piscina con pietre naturali, ci assicureremo un effetto scenografico davvero unico per l’intero contesto, che integrerà la piscina alla perfezione nello spazio circostante e che si adatterà in modo preciso ad ogni tipo di ambiente, sia esso di tipo tradizionale o moderno. Questa soluzione sta riscuotendo un successo sempre maggiore perché permette di riprodurre un ambiente perfettamente naturale, con un effetto molto realistico e rilassante.

La soluzione ideale per un giardino rilassante e raffinato

La scelta di una piscina rivestita con pietre naturali è particolarmente indicata per coloro che dispongono di un giardino abbastanza grande in modo da renderlo raffinato e sofisticato.

Rispetto ad una tradizionale piscina interrata, una piscina rivestita con pietra naturale permette di riprodurre specchi d’acqua molto naturalistici e può essere arricchita con cascate e sorgenti naturali che tendono a rendere davvero unico l’intero ambiente. Se l’idea è quella di rendere quanto più possibile reale e naturale tutto il contesto in cui sarà collocata la piscina rivestita in pietra naturale, sarà opportuno anche prevedere l’inserimento di piante ornamentali, in modo da rendere il risultato organico e avvincente.

Per coloro che sono amanti degli ambienti orientali, i costruttori di piscine in pietra come Acqua Tecnica Piscine possono riprodurre specchi d’acqua arredati in modo da riprendere le caratteristiche di tali giardini. Qualsiasi tipo di ambiente, classico o moderno, potrà accogliere la piscina rivestita in pietra naturale, a condizione però che il risultato risulti omogeneo e ordinato. Non è consigliabile infatti riprodurre un ambiente all’interno del quale la miscellanea di piante, arredi e costruzioni soluzione possa apparire confusionaria. Sarà perciò davvero importante scegliere un professionista che ci possa consigliare adeguatamente e guidarci tra le varie soluzioni possibili.

Una piscina in pietra naturale riuscirà a valorizzare qualunque ambiente, anche una casa residenziale non particolarmente elegante, con l’installazione di una piscina in pietra naturale apparirà sicuramente più lussuosa. Inoltre, una piscina di questo tipo non richiederà particolari cure o attenzioni. D’estate, infatti, potrà essere utilizzata per godersi il sole e la calura e trovare refrigerio, mentre durante l’inverno non dovrà essere coperta come avviene invece con le piscine tradizionali. Utilizzando la pietra naturale, per rendere ancor più realistico l’effetto, si potranno anche installare delle piante che affonderanno le loro radici direttamente nell’acqua; è però assolutamente sconsigliabile pensare di allevare dei piccoli pesci.

Il rivestimento in pietra naturale permette di godere di sensazioni uniche sia al tatto che alla vista. Viene infatti percepito l’effetto di un vero e proprio fondale marino che riproduce un’autentica sensazione di naturalezza. Le pietre maggiormente utilizzate in questo tipo di rivestimento sono la quarzite e l’ardesia che assicurano un assorbimento dell’acqua notevolmente ridotto.

I principali vantaggi derivanti da una piscina rivestita in pietra naturale

Sono diversi i vantaggi di un rivestimento in pietra naturale. Il primo, e sicuramente indiscusso vantaggio, è caratterizzato dall’aspetto estetico che permette, grazie alle pietre naturali, di riprodurre un contesto paesaggistico presente in diverse parti del mondo, come ad esempio nei paradisi orientali. In secondo luogo, il rivestimento naturale rappresenta una soluzione eco-sostenibile. Mentre infatti le piscine tradizionali per depurare l’acqua utilizzano il cloro, quelle rivestite in pietra naturale si basano sulla cosiddetta fitodepurazione, ossia l’uso di piante acquatiche che con la loro azione sono dei veri e propri filtri biologici. Grazie alla facilità con la quale riproducono ambienti naturali, possono essere realizzate di diverse forme e dimensioni e inoltre non richiedono particolari difficoltà per la loro costruzione.

Foto: Acquatecnica.it