Mobili per una cameretta che dura nel tempo

La cameretta è un ambiente che risente molto dei mutamenti delle esigenze dei bambini. Vediamo come arredarla in modo che accompagni i bimbi nella loro crescita.

Ogni genitore si sarà chiesto, al momento di arredare la cameretta per i proprio figli, in che modo rispondere al meglio alle loro esigenze senza rischiare di dover modificare eccessivamente la cameretta dopo pochi anni.

Di solito si incomincia chiedendo ai pargoletti che cosa vorrebbero avere nella loro cameretta. Una domanda a cui non hanno difficoltà a rispondere, snocciolando una lista di desideri improbabili: dai castelli e baldacchini rosa azzurro per le femmine, alle pareti da arrampicata e letti a forma di macchine da corsa per i maschi. Ahimè, gli spazi a disposizione spesso lasciano poche possibilità alla fantasia e i sogni più arditi devono fare posto a scelte ridimensionate. 

 

 come_arredare_cameretta_bambina

 

Una delle possibilità per affrontare al meglio i cambiamenti delle esigenze dei figli nel corso degli anni e degli studi è quella di arredare i loro spazi con mobili per la cameretta di colore neutro, in modo da poter definire l'atmosfera a seconda del periodo che stanno attraversando. Ovviamente, se a sei o sette anni le femmine vorrebbero la cameretta tutta all'insegna del rosa e del fuxia, già a dieci o undici anni il loro mondo si allargherà a orizzonti più ampi e si rischieranno di soffocare da un mondo costellato di principesse Disney. 

 

come_arredare_cameretta_bambina_
 
 
Un ottimo spunto su quanto possano essere versatili i mobili neutri può essere individuato nella galleria di questa cameretta che si distingue per l'accuratezza del progetto e della scelta dei complementi. I complementi shabby infatti, accostati ai mobili dalle tonalità che richiamano il beige e il rosa cipria, sono la dimostrazione di quanto agevolmente si possa seguire i mutamenti dei ragazzi avendo cura di cambiare semplicemente alcuni complementi d'arredo chiave. I paralumi in pizzo, i rivestimenti in pelliccia sintetica dei cuscini, i cuoricini, i cesti contenitori e gli animali naif danno un tocco delicato alla cameretta. In questo modo è stato ricreato un ambiente in cui poter sì studiare senza ansia e distrazioni, ma anche dedicarsi al gioco e alla socializzazione.
 
 
come_arredare_cameretta_bambina_
 
 
Scegliendo dei mobili per la cameretta dalle linee e dai colori soft, avremo modo di seguire i gusti dei ragazzi cambiando semplicemente la biancheria per il letto, le lampade, i tappeti e i contenitori. I più piccoli sceglieranno probabilmente dei complementi in tema con i loro cartoni animati preferiti, mentre crescendo passeranno a una palette di colori più delicata o dark, a seconda delle loro preferenze. 
 
 
come_arredare_cameretta_bambina_
 
 
I mobili per la cameretta soft si prestano a fare da sfondo alla vita dei nostri figli, nel rispetto dei loro stati d'animo e della loro crescita. Illustrate ai vostri figli, forse presi da progetti molto colorati e legati a sogni irrealizzabili, le possibilità di arredare la cameretta con dei complementi d'arredo a seconda della fase di crescita che stanno attraversando. Progettate con loro la cameretta e pianificate gli acquisti, sicuramente si divertiranno tantissimo e un giorno vi saranno grati di aver guardato più avanti nel tempo. Evitando loro l'imbarazzo di trovarsi a 16 anni in una cameretta in stile Barbie o Spiderman.
 
Testo: JS
Foto: Doimo Cityline