Sedie di design per ravvivare cucina e salotto

Le sedie di design, che si tratti di cucina, salotto o solo del corridoio, rendono la casa più colorata e movimentata.

 

A volte ci chiediamo come dare quel tocco in più alla nostra casa, in modo che il risultato sia più giovane e originale. Quando l'arredamento è composto da mobili di colore neutro e tenue, possiamo usare dei tessili dai colori decisi, dei quadri contemporanei o delle sedie colorate di design.

 

 

 Nella casa che abbiamo visitato prevalgono i colori chiari e tanto legno naturale, presente nei pavimenti e nelle travi a vista della cucina. Gli elementi lineari della cucina moderna risplendono in una nuova luce grazie alla scelta del turchese chiaro. Un colore che assieme al piano di lavoro in marmo di Carrara, al mosaico grigio e alla macchina per il caffè ci fa tornare in mente le cucine nostrane degli anni '50.

 

 

 Gli elementi della cucina sono stati montati a tutta altezza, ricavando un notevole spazio per riporre gli oggetti di uso meno frequente.

 

 

 Il quadro alla parete e i tessili da cucina risvegliano l'ottimismo e grazie alla scelta di sedie di design diverse tra di loro, troviamo radunati intorno al tavolo l'estro creativo di Panton, Eams e Jacobsen . Avete notato che il quadro alla parete riprende tanto i colori della cucina quanto quelli delle sedie?

 

 

Passando per la cucina ci inoltriamo nel corridoio, dove ci sorprende un antico comò con il piano in marmo. Anche i mobili di famiglia possono dare tono all'arredo di una casa contemporanea.

 

 

 Nel salotto regnano un pianoforte e un divano dai colori neutri.

 

 

 La loro severità viene attenuata dalla miriade di coloratissimi quadri contemporanei e dalle sedie di design, vi ritroviamo infatti la sedia a dondolo dei coniugi Eams e la poltroncina Acapulco in acciaio e nastri di plastica.

 

 

Una sedia a farfalla, la Hardoy chair della Knoll, ci farà dondolare morbidamente nel lontano 1938, anno in cui è stata progettata.

 

 

 L'essenzialità dell'ambiente viene accentuata dal caminetto e dalla credenza in legno, entrambi estremamente semplici e lineari.

 

 

Suonando il piano, possiamo guardare i passanti attraverso la finestra rotonda. Un sogno.

 

 

 Un ambiente da usare per rilassarsi e andare in cerca d'ispirazione.

 

 

 Dietro all'angolo ci sorprenderà un'altra poltroncina degli Eams, che quasi va a confondersi con il quadro sulla parete retrostante.

 

 

 Il corrodoio bianco è ravvivato da tanti altri quadri contemporanei dai colori molto accesi – e da due renne argentate.

 

 

 La camera da letto è illuminata da una grande finestra, su di cui poggia una scultura in legno raffigurante un uccello. Davanti ad essa la poltroncina Favela di frammenti lignei.

 

 

 La camera da letto non è molto grande, perciò non vi troveremo niente di superfluo – un armadio a muro e due comodini possono bastare.

 

 

 Il piccolo bagno è stato rivestito con un mosaico grigio che gli dona luminosità, mentre la doccia quasi si confonde con l'ambiente, senza appesantirlo.

 

 

 Uno sguardo alla cameretta, che ci sorprende con la scelta di una carta da parati fiorita con sfondo nero.

 

 

 Le fa da contrappunto un armadio giallo.

 

 

 I colori dell'arte contemporanea, arredi semplici e il calore del legno.

 

 

 E ovviamente tanto bianco. Difficile infatti immaginare una dimora scandinava dove il bianco non giochi un ruolo importante.

Foto: hemnet.se