Voglia di mattone? Tutti i vantaggi dei rivestimenti in gres porcellanato

Tra le tendenze più in voga nell’arredamento, il country e lo shabby chic sono due mood piuttosto gettonati negli ultimi anni: entrambi richiamano il rustico, quello spirito accogliente della casa di campagna e della proprietà dei nonni che fa tanto famiglia.
Nello specifico, lo stile country rivisita le decorazioni floreali tipiche del Liberty e del Dèco, mentre lo shabby Chic utilizza materiali di riciclo e oggetti di antiquariato ritrovati in soffitta.
Entrambi i trend di interior design sono collegati da un fil rouge che è quella sensazione di solidità e durevolezza, di costruito e ben solido fin alle radici.

Non c’è niente meglio di una parete a mattoni a vista per restituire quella stessa emozione delle cose fatte per bene di una volta, quegli oggetti fatti a mano e artigianali che danno un senso di duraturo.

Pro e contro del mattone

Una parete di mattoni a giorno, però, non è del tutto funzionale perché risulta di difficile manutenzione: meglio optare per la versione del finto mattone che restituisce lo stesso effetto caldo ed ospitale, facilitando pulizia e conservazione.

L’azienda Tile & Style distribuisce rivestimenti, piastrelle e pavimenti in ceramica e gres porcellanato che riproducono fedelmente gli effetti cromatici e ottici del mattone originale, ma garantiscono una manutenzione semplice e corretta, offrendo al cliente un prodotto di qualità e ricercato nel minimo dettaglio.

Ma quali sono gli svantaggi del mattone?

Prima di tutto è attaccabile da muffe, funghi, spore e dal cosiddetto fenomeno dei salificati nel muro, una reazione chimica che si origina a causa dell’umidità nell’aria e provoca infiltrazioni, più un ambiente per niente salubre.
Una parete in muratura subisce questi effetti igrometrici e necessita di continue cure e periodici risanamenti. In un periodo sanitario delicato come questo, vivere in un ambiente sanificato e protetto è fondamentale.

 

 

L’alternativa del gres porcellanato che semplifica la vita

Un rivestimento con piastrelle in gres porcellanato o in ceramica trattata, invece, restituisce gli stessi effetti del muro originale con mattoni a giorno ed è facile da pulire, anche con i sistemi di sanificazione più innovativi ad ioni. Il risultato è quello di una parete liscia, uniforme ed omogenea che si igienizza in un lampo e non ha bisogno di essere controllata e verniciata in continuazione.
Inoltre, stop a quelle antiestetiche e pericolose infiltrazioni biancastre e verdognole, causate dall’umidità: una parete in finto mattone è inattaccabile da spore, funghi e muffe, quindi è funzionale e sicura per la salute.
Non ci saranno infiltrazioni d’acqua e di umidità, cattivi odori, spore e corpi inquinanti volanti: una parete come questa è idrorepellente e assicura protezione per voi e la vostra famiglia.

 

 

Non il solito rosso mattone

L’azienda Tile & Style fornisce al cliente la possibilità di scegliere la piastrella preferita e di configurare un rivestimento personalizzato, tramite rendering 3D e soluzioni tailor made.
Sul sito è possibile trovare tanti tipi di piastrelle in gres porcellanato e ceramica, per realizzare la parete dei sogni per la propria casa.
Un muro in simil mattone non deve essere per forza marrone, ma riprodurre tinte pastello, naturali, come vogliono i trend più alla moda.
Una cucina con una finta muratura in avorio, cipria o carta zucchero, ad esempio, è perfetta per uno stile provenzale e di campagna; un finish nei colori caldi dell’arancio e dell’ambra riporta immediatamente a quella sensazione tipica di un rustico e di una cantina di vini, ma con una punta di brio in più del solito rosso mattone.

 

Il contrasto con l’high tech

Un’idea in più è quella di accostare l’effetto mattone con soluzioni in metallo, acciaio e alluminio, in modo da ottenere un mood a contrasto.
Uno stile che coniuga al meglio antico e moderno e si concretizza, ad esempio, in ambienti signorili in cui convivono legno, pareti attrezzate e consolle metallizzate sospese su una parete con mattoni a vista. Il muro a giorno si fa contemporaneo, con il rivoluzionario rivestimento in gres, anche in cucina, l’ambiente che deve essere funzionale e pulito per antonomasia.