Il bagno creato su misura

Sebbene il bagno possa avere uno stile di arredamento indipendente rispetto al resto della casa, merita in ogni caso attenzione la scelta di ogni suo elemento. E’ il luogo del benessere personale e come tale deve essere ben pensato e realizzato.

La cura degli spazi

Uno dei problemi che più riguardano questo ambiente sono le sue dimensioni. La sua importanza è spesso sottovalutata e quindi si destina ad esso uno spazio davvero angusto, ma anche un bagno piccolo può risultare confortevole e dignitoso con il sapiente uso dell’armonia.

Servizi minimal e la giusta scelta delle tonalità sembrano conferire ampiezza all’ambiente, rendendolo più arioso. Anche uno specchio di dimensioni superiori alla media, appoggiato a pavimento o a parete, inganna l’occhio regalando una sensazione di spazio.

Ma il bagno e i suoi elementi possono davvero apportare un tocco di unicità a una casa, risolvendo il problema della mancanza di spazi e al tempo stesso arredare in modo originale la propria abitazione, inserendo ad esempio una vasca da bagno freestanding in camera da letto. Un gesto che da solo è in grado di trasformare una stanza in una vera e propria suite.

Ulteriore accorgimento per allargare visivamente un bagno è quello di aggiungere una finestra al vano doccia. Un valore aggiunto che permette di destinare alla doccia stessa non più un angolo, ma tutta la profondità dell’ambiente e rende la stanza molto più luminosa, pur garantendo l’adeguata privacy con le dovute attenzioni.

L’arredamento del bagno

In un bagno la cura dei dettagli è fondamentale e soprattutto è importante affidarsi a materiali resistenti e di qualità superiore, come Paffoni rubinetteria, un marchio italiano sinonimo di affidabilità.

Il materiale scadente si usura con più facilità e in un ambiente delicato e al tempo stesso molto utilizzato come quello del bagno, rotture, problemi, imprevisti, perdite, sostituzioni significano interventi laboriosi e costosi che è possibile procrastinare solo con un lavoro ben fatto.

Il bagno offre davvero soluzioni infinite, dall’elegante e intramontabile parquet, perché non è affatto vero che si deteriori in un ambiente umido grazie alla sua qualità superiore rispetto al passato e ai trattamenti protettivi ai quali può essere sottoposto, alle resine dei bagni moderni, variante sempre più gettonata che dà del bagno un’idea ancora più pulita e salubre, oltre che facilmente ristrutturabile.

Allo stesso modo anche i colori rappresentano un’ulteriore scelta che dà personalità a un bagno. Alla ricerca della luminosità si prediligono bagni bianchi o dalle tonalità molto chiare scaldate dalla presenza del legno nei suoi elementi e mobili d’arredo. Ma non è raro vedere bagni parzialmente dipinti da colori più decisi, da sfumature di grigio o addirittura totalmente neri, sinonimo di assoluta eleganza.

Un bagno oltre i confini dell’ordinario

Superando la normale concezione di bagno si arriva a soluzioni del tutto nuove e originali che abbattono le pareti e ricreano un unico ambiente con la camera da letto. Sapientemente disegnata quest’idea garantisce privacy, ma al tempo stesso regala la sensazione di trovarsi in un ambiente molto più arioso.

Altra soluzione non meno suggestiva è quella di applicare vetri al soffitto per inondare letteralmente di luce naturale questo ambiente di cui troppo spesso si sottovaluta l’importanza e il tempo che vi si trascorre. E’ qui che spesso si passano i momenti più contemplativi e tranquilli della giornata ed è quindi giusto cercare di contribuire con tali accorgimenti a renderlo confortevole, comodo e rilassante. Un luogo dove, a prescindere dall’estetica, prevalga la funzionalità e l’eccellenza.