Perché scegliere la caldaia a condensazione

Il riscaldamento è una delle voci più impegnative delle spese domestiche. I cambiamenti climatici stanno rendendo gli inverni più miti e negli ultimi anni stiamo riscontrando che i periodi più freddi spesso vanno a concentrarsi in periodi più o meno brevi della stagione. Tuttavia mantenere una temperatura costante che ci garantisca un buon confort quotidiano richiede ancora un notevole dispendio di risorse, complici gli aumenti dei costi delle forniture del gas in bolletta. Perciò, oltre a predisporre gli accorgimenti per ridurre i consumi di energia per il riscaldamento che abbiamo affrontato in questo articolo sulla casa eco, vediamo come risparmiare sull’acquisto di una caldaia nuova.

Tipi di caldaia a gas

Se ti stai chiedendo che tipo di caldaia a gas acquistare e quale potrebbe fare al tuo caso, vediamo innanzitutto quali caldaie sono disponibili in commercio. Dal 2015 infatti le normative ambientali ERP hanno di fatto escluso dal mercato tutte le caldaie che non sono a condensazione, riducendo così in modo assoluto la scelta. Di fatto la caldaia a condensazione è l’unica che raggiunge la classe energetica A e permette di risparmiare fino al 30 % in bolletta. Il maggiore costo dell’apparecchio viene quindi ammortizzato molto rapidamente.

Di fatto vengono comunque ancora prodotte le caldaie classiche, adeguate alle prescrizioni ERP, che vanno a incontrare le esigenze di coloro che per problemi tecnici non possono installare una caldaia a condensazione. Bisogna ribadire però che spesso i problemi tecnici possono essere superati grazie all’intervento di personale tecnico con una buona esperienza.

I vantaggi e le caratteristiche della caldaia a condensazione

Il sistema a condensazione consente un notevole risparmio energetico perché riduce lo spreco. Infatti è caratterizzato dalla condensazione del vapore acqueo contenuto nei gas di scarico. Il calore estratto dalla condensazione viene utilizzato dalla caldaia stessa. Grazie al suo minor consumo di carburante e le emissioni contenute, queste caldaie sono più rispettose dell’ambiente rispetto alle caldaie classiche.

Esigenze tecniche delle caldaie a condensazione

Per installare una caldaia a condensazione non ci sono particolari accorgimenti che le rendano più difficili da installare rispetto a quelle classiche, infatti sarà sufficiente predisporre uno scarico per la condensa e usare alcune accortezze alla canna fumaria. Il peso di questi interventi ovviamente potrà quantificarlo solamente un tecnico durante un sopralluogo. Ogni casa ha infatti delle caratteristiche che potrebbero incidere in maniera diversa sul prezzo dell’intero intervento.

Nonostante le caldaie a condensazione rendano al meglio con impianti di riscaldamento a pavimento, funzionando questi con acqua in emissione a 30 °C, questo tipo di apparecchio è comunque più conveniente anche con il classico riscaldamento a termosifoni che richiede acqua in emissione a 55-60 °C.

Prezzi e preventivi

Le differenze nei prezzi della caldaia a condensazione possono essere molto elevate, anche quando si tratta dello stesso modello rivenduto attraverso diversi canali. Conviene perciò provvedere a verificare l’offerta sul mercato per capire quali possono essere i margini entro i quali si potrebbe risparmiare un po’ di risorse.

Prima di procedere alla scelta dovrai comunque rispondere alla domanda su quale caldaia è più adatta alle dimensioni e alle caratteristiche della tua casa e del tuo impianto. Quindi dovrai appurare quanto influirà sui costi l’intervento di un tecnico per provvedere all’installazione della caldaia. Se non farai attenzione a tutte le voci della fornitura, un acquisto fai da te fatto online potrebbe rivelarsi più dispendioso del previsto: verifica sempre se nel prezzo sono comprese l’IVA e la consegna e quindi anche le modalità consegna. Se infatti la consegna viene effettuata solo a livello stradale, in seguito dovrai provvedere da solo a portare la caldaia sino a casa tua. Trattandosi di un apparecchio che pesa intorno ai 70 kg, dovrai organizzarti in qualche modo per non lasciarlo in strada o al pianterreno. I corrieri infatti non sono affatto tenuti a darti una mano e spesso hanno fretta di continuare con il loro giro.

Se non hai mezzi o persone che ti possano aiutare, sarebbe consigliabile fare effettuare il preventivo a una ditta specializzata che ti saprà indicare la caldaia più adatta alle tue esigenze e che seguirà tutto l’intervento d’installazione della caldaia a condensazione fino al collaudo, fornendoti tutte le informazioni per un suo corretto funzionamento. La convenienza non consiste in un solo passo dell’acquisto di una nuova caldaia, ma si calcola in medi e lunghi termini, dato che questo apparecchio rimarrà al tuo servizio per tanti anni.

Foto: Pexels.com e Vaillant.it