Tendenze pavimenti: ecco le novità

Così come avviene per la moda, con la stagione 2022 ci sono nuove tendenze anche per quanto concerne l’interior design. Le novità non riguardano solamente l’arredamento in termini di mobili e complementi d’arredo, ma anche i pavimenti e rivestimenti. Difatti, questi elementi sono in grado di dare un nuovo look ad ogni ambiente, per questo è importante sceglierli con cura. Oggi, sono disponibili tante tipologie di pavimenti che si differenziano per colori, materiali, finiture e formati, dunque è possibile scegliere quello più idoneo a seconda delle proprie preferenze e dello stile che si vuole donare all’ambiente.

Vediamo quali sono le novità nel settore della pavimentazione.

Pavimento in materiali naturali, bello ed eco-friendly

Tra i materiali di tendenza spiccano sicuramente quelli naturali ed ecologici come il legno, il quale diventa il protagonista di ogni ambiente. In modo particolare, il parquet multistrato è uno dei più gettonati, in quanto è estremamente durevole ed è già pronto per la posa. Infatti, il parquet prefinito non necessita di ulteriori levigazioni e verniciature. Una tendenza, quella del parquet, che si adatta a tutte le abitazioni e a vari stili d’arredamento, dunque è molto versatile.

Ovviamente, al fine di avere un pavimento di ottima qualità è importante affidarsi ad esperti del settore e ricercare le migliori aziende dislocate in tutto il territorio italiano, come Parquet Varese, Roma, Firenze, Roma o in altre città.

Chi ama le soluzioni innovative e che non passano inosservate, invece, potrà scegliere la combinazione tra parquet e piastrelle, un’opzione che consente di dividere gli spazi come cucina e salotto in un modo attuale e molto originale.

Gres porcellanato, un’alternativa al legno

Il gres porcellanato è sicuramente tra i materiali must del 2022 ed è una soluzione molto versatile perché è possibile trovarlo in diversi formati e in varie finiture. Infatti, è possibile scegliere tra gres effetto legno, marmo, cemento. Anche se non si tratta di legno, le sue finiture nei colori terrosi, nelle tinte tenui della sabbia, esprimono comunque un mood naturale che è adatto per ambienti moderni e minimal. Scegliere il gres porcellanato in questa finitura per i pavimenti della propria abitazione vuol dire poter avere donare all’ambiente un aspetto elegante e senza tempo tipico del parquet, anche in colorazioni più particolari come il noce americano e il ciliegio, e scegliere formati maxi, molto attuali che sono ideali, ad esempio, per gli open-space.

Resina, un materiale innovativo e pratico

Tra le novità per quanto riguarda le tendenze pavimenti 2022 c’è sicuramente l’utilizzo della resina. Si tratta di un materiale innovativo, resistente nel tempo che può essere personalizzato a piacimento. Inoltre, la resina è anche una scelta economica che è adatta a ogni budget.

La resina, insieme alle pavimentazioni in PVC, in vinile o micro-cemento, ad esempio, anch’esse molto in voga in appartamenti dallo stile moderno, si caratterizza per la semplicità d’applicazione e per la facilità di eseguire gli interventi di manutenzione che, grazie all’elevata resistenza agli urti e al calpestio è praticamente ridotta al minimo.

Inoltre, questo materiale è adatto praticamente a ogni ambiente dato che è un rivestimento con uno spessore molto sottile che può essere posizionato direttamente sul pavimento preesistente.